MISTERI


Venezia e la sua laguna, fin dai tempi antichi, sono state teatro di orrendi delitti e ispirazione per leggende dal sapore gotico: antichi palazzi fatiscenti e isole abbandonate sono la scenografia ideale. La maggior parte degli articoli del sito saranno infatti dedicati a questo tipo di storie, affascinanti ed inquietanti allo stesso tempo.


La Leggenda della fonte di San Sebastiano, nel convento della Santa Croce alla Giudecca

Posted by on Mag 24, 2017 in MISTERI, Miti e leggende | 0 comments

La Leggenda della fonte di San Sebastiano, nel convento della Santa Croce alla Giudecca

La Leggenda della fonte di San Sebastiano, nel convento della Santa Croce alla Giudecca Si narra che nel 1464 la peste mietesse migliaia di vittime in città e che entrò anche nel monastero della Santa Croce della Giudecca, uccidendo quattro monache. Un giorno, la suora portinaia offrì a un cavaliere una tazza d’acqua. L’uomo, colpito dalla generosità della suora la esortò ad avere fede, perché da quel giorno nessuna monaca sarebbe più morta. Il cavaliere misterioso venne identificato con San Sebastiano (Protettore contro la peste) e la...

read more

Il drago del Duomo di Murano

Posted by on Set 13, 2016 in MISTERI, Miti e leggende | 0 comments

Il drago del Duomo di Murano

Il drago e la Basilica dei SS. Maria e Donato a Murano Nella splendida Basilica dei Santi Maria e Donato, dietro l’altare maggiore, sono appese le costole e l’enorme dente del drago  (si tratta in realtà di tre vertebre e di un tratto di colonna vertebrale di balena), ucciso da San Donato di Evorea, protettore di Murano.  Notizie della chiesa di S. Maria sono note già dal X secolo. La chiesa subì notevoli e numerose trasformazioni nel corso dei secoli. All’inizio era solo una modesta cappella dedicata al culto della Madonna,...

read more

Marius Pictor e la Casa dei Tre Oci

Posted by on Giu 21, 2016 in MISTERI, Segreti e Misteri | 0 comments

Marius Pictor e la Casa dei Tre Oci

Marius Pictor e la Casa dei Tre Oci Mario de Maria (Bologna 1853-1924), noto anche come “Marius Pictor” (pseudonimo con cui firmava i suoi dipinti) fu un pittore molto conosciuto e ammirato, tra la fine dell’800 e gli inizi del ‘900. Dopo aver lasciato Bologna, che considera un ambiente chiuso alle novità pittoriche, visita Vienna, Berna e Monaco, dove apprezza le opere di Arnold Boecklin. Si reca poi a Parigi, dove visita l’Esposizione Universale (1878) e vede le opere di Delacroix, Millet e la scuola di Barbizon. Si...

read more

La miracolosa Theriaca

Posted by on Mag 4, 2016 in MISTERI, Segreti e Misteri | 0 comments

La miracolosa Theriaca

Autore articolo: Alessandro Bullo LA THERIACA E I FORI DEL MORTAIO DAVANTI ALLA FARMACIA di CAMPO S. STEFANO La Theriaca d’Andromaco, o anche Triaca (chiamata anche “droga divina” o Mater Omnium Medicinarum), era una medicina molto potente e famosa a Venezia, preparata con più di sessanta ingredienti e capace di curare qualsiasi male. In origine il suo utilizzo principale era di antidoto contro i veleni, in particolare per i morsi dei serpenti. Il nome deriva, infatti, dal vocabolo greco “therion”, che significa vipera, serpente o...

read more

Casino degli spiriti

Posted by on Feb 12, 2016 in MISTERI, Segreti e Misteri | 0 comments

Casino degli spiriti

Autore articolo: Alessandro Bullo La palazzina del Casino degli Spiriti fa parte del vasto complesso costituito da Palazzo Contarini Dal Zaffo, edificio che si affaccia sulla Fondamenta Gasparo Contarini (numero civico 3539). PALAZZO CONTARINI DAL ZAFFO Gasparo Contarini, uomo di profonda cultura e politico brillante, fece erigere Palazzo Contarini Dal Zaffo tra il 1530 e il 1540 su un preesistente edificio gotico. All’interno del palazzo si trova anche un affresco di Giandomenico Tiepolo:  l’ Apoteosi di Giorgio Contarini....

read more

Bernardina l’uxoricida – La prima donna squartata a Venezia

Posted by on Feb 6, 2016 in Delitti e crimini, MISTERI | 0 comments

Bernardina l’uxoricida – La prima donna squartata a Venezia

Autore: Roberto Camatti L’omicidio in famiglia è il tragico culmine di situazioni complicate che, a un certo punto, giungono a un tragico epilogo. In genere non è mai frutto di un “colpo di testa” ma si tratta piuttosto della classica goccia che fa traboccare il vaso. La maggior parte dei casi sono femminicidi: mogli, conviventi, partner o fidanzate che vengono uccise con brutalità dai loro uomini. Molti studi su questo genere di delitto  si sono concentrati sui maschi, poiché  si partiva dall’idea che gli uomini fossero più aggressivi,...

read more

Il ponte del Diavolo – Isola di Torcello

Posted by on Gen 31, 2016 in MISTERI, Miti e leggende | 0 comments

Il ponte del Diavolo – Isola di Torcello

Autore: Alessandro Bullo Il ponte del Diavolo – Isola di Torcello Torcello è una piccola isola della laguna nord di Venezia. denominata anticamente Turricellum, fu sede vescovile dal 638 al 1689 e arrivò ad ospitare quasi 50 mila abitanti. Fu centro importante di traffici marittimi e, per secoli, la più importante sede dell’industria della lana. Ancora nel 1795, si contavano ben 737 casate nobiliari, di pari dignità di quelle della città di Venezia. Per lo splendore delle sue chiese e dei suoi palazzi l’isola era anche...

read more

Ca’ Dario – Il palazzo maledetto

Posted by on Gen 23, 2016 in MISTERI, Segreti e Misteri | 0 comments

Ca’ Dario – Il palazzo maledetto

Autore articolo: Alessandro Bullo Ca’ Dario – Il palazzo maledetto Il palazzo fu fatto costruire nel 1487 da GIOVANNI DARIO su di un preesistente edificio gotico (si vedano le finestre posteriori dalla parte del campiello Barbaro e gli elementi architettonici che si affacciano sul laterale rio delle Torreselle, che fanno risalire il palazzo originario tra il XIV e il XV secolo), e decorato da artisti della scuola di   Pietro Lombardo (ca. 1435-1515).  Le opere di Pietro Lombardo si contraddistinguono per l’uso di...

read more

Bona Tartara, una avvelenatrice del XV secolo

Posted by on Gen 17, 2016 in Delitti e crimini, MISTERI | 0 comments

Bona Tartara, una avvelenatrice del XV secolo

Bona Tartara Una avvelenatrice del XV secolo Autore: Roberto Camatti Nel XV secolo il commercio degli schiavi rappresentava ancora una voce attiva nel bilancio della Serenissima anche se,  fin dall’anno 876,  una legge  vietava di vendere, comprare, trasportare per mare schiavi o comunque prestar denaro a stranieri che esercitavano la tratta in Levante come in Terraferma. Inoltre sulla stessa materia era stata emanata nel giugno del 960 dal doge  Pietro Candiano IV  una constitutio  che prevedeva tra le pene una multa di 5 lire d’oro e, per...

read more

Gaspare Zilio – Un mendicante che stuprava le donne

Posted by on Gen 16, 2016 in Delitti e crimini, MISTERI | 0 comments

Gaspare Zilio – Un mendicante che stuprava le donne

Autore: Roberto Camatti Sul finire del Quattrocento qualsiasi persona o istituzione, come ad esempio una scuola grande, fosse stata disposta a elargire carità in modo selettivo, poteva esercitare un notevole potere sui poveri; si poteva fare carità a quelli pii, o a quelli docili ed obbedienti, oppure a coloro che fossero stati, in modo evidente utili alla Serenissima come i veterani di guerra, i marinai ed i rematori sulle galee. Viceversa la si poteva negare ai poveri oziosi, a quelli immorali o indocili, oppure concedergliela a determinate...

read more