La Leggenda della fonte di San Sebastiano, nel convento della Santa Croce alla Giudecca

La Leggenda della fonte di San Sebastiano, nel convento della Santa Croce alla Giudecca Si narra che nel 1464 la peste mietesse migliaia di vittime in città e che entrò anche nel monastero della Santa Croce della Giudecca, uccidendo quattro monache. Un giorno, la suora portinaia offrì a un cavaliere una tazza d’acqua. L’uomo, colpito dalla generosità della suora la esortò ad avere fede,...
read more

Torre Orologio – Piazza San Marco a Venezia

Autore articolo: Alessandro Bullo Torre Orologio – Piazza San Marco a Venezia DATI ESSENZIALI Architetto e progettista dell’edificio: Mauro Codussi (Lenna, 1440 – Venezia, 1504); Scultore delle due statue di bronzo (altezza 270 cm): fuse da Ambrogio Dalle Anchore nel 1497; La campana (alta 1,56 m. e dal diametro di 1,27 m.): fusa nel 1497 da un certo Maestro Simeone (sul lembo...
read more

Casino degli spiriti

Autore articolo: Alessandro Bullo La palazzina del Casino degli Spiriti fa parte del vasto complesso costituito da Palazzo Contarini Dal Zaffo, edificio che si affaccia sulla Fondamenta Gasparo Contarini (numero civico 3539). PALAZZO CONTARINI DAL ZAFFO Gasparo Contarini, uomo di profonda cultura e politico brillante, fece erigere Palazzo Contarini Dal Zaffo tra il 1530 e il 1540 su un...
read more

Il ponte del Diavolo – Isola di Torcello

Autore: Alessandro Bullo Il ponte del Diavolo – Isola di Torcello Torcello è una piccola isola della laguna nord di Venezia. denominata anticamente Turricellum, fu sede vescovile dal 638 al 1689 e arrivò ad ospitare quasi 50 mila abitanti. Fu centro importante di traffici marittimi e, per secoli, la più importante sede dell’industria della lana. Ancora nel 1795, si contavano ben 737...
read more

Ca’ Dario – Il palazzo maledetto

Autore articolo: Alessandro Bullo Ca’ Dario – Il palazzo maledetto Il palazzo fu fatto costruire nel 1487 da GIOVANNI DARIO su di un preesistente edificio gotico (si vedano le finestre posteriori dalla parte del campiello Barbaro e gli elementi architettonici che si affacciano sul laterale rio delle Torreselle, che fanno risalire il palazzo originario tra il XIV e il XV secolo), e...
read more

Garibaldi e la leggenda del garibaldino fedele oltre la morte

Autore articolo: Alessandro Bullo Viale Garibaldi era un rio che, come molti altri a Venezia, fu interrato nel 1807. In origine il viale fu chiamato via Eugenia in onore di Eugène Beauharnais, viceré d’Italia al tempo della sua realizzazione, successivamente Strada Nuova dei Giardini. Solo nel 1866, la via fu dedicata a Giuseppe Garibaldi. Il monumento a Giuseppe Garibaldi è di Augusto...
read more