Architettura


Scala Contarini del Bovolo

Architettura a Venezia

Venezia possiede alcune delle chiese più belle al mondo. Non possiamo non citare San Marco, ma anche  le Basiliche della Salute, di San Giorgio, del Redentore offriranno a chi le visiterà capolavori pittorici e scultorei di indiscutibile valore. Altre sono meno famose e nascoste nei meandri della Venezia che pochi conoscono, ma noi vi guideremo e ve le faremo conoscere.
Palazzo Ducale è famoso in tutto il mondo, ma il Canal Grande e anche le parti più nascoste di Venezia offrono al curioso lo spettacolo di palazzi antichi al cui interno si nascondono affreschi, sculture e pitture di valore inestimabile.

L’insegnamento della storia dell’arte in alcuni rami dell’insegnamento secondario superiore meriterebbe ben altro spazio e ben altri mezzi se si vuole che la cosiddetta classe dirigente di domani abbia almeno una vaga nozione dell’immenso patrimonio che dovrà, in qualche modo, amministrare … Si tratta soprattutto di stabilire un rapporto di familiarità con i luoghi e gli oggetti che caratterizzano quell’ambiente, di suscitare nei singoli l’interesse di conservare e migliorare la vita della comunità concorrendo a progettare lo sviluppo della città e del territorio nell’interesse comune.

(Carlo Argan, tratto dall’articolo “Beni culturali, ma di chi?”, «Insegnare» (a. II, n. 7-8, luglio-agosto 1986, pp. 7-9).


Chiesa di San Moisè

Posted by on Ago 3, 2017 in Architettura, ARTE | 0 comments

Chiesa di San Moisè

Autore articolo: Alessandro Bullo Chiesa di San Moisè La chiesa di San Moisè è situata nel sestiere di San Marco, a pochi passi dalla famosa Piazza. L’edificio originale risale all’VIII secolo, ma fu ricostruito più volte nel corso dei secoli. La grandiosa e barocca facciata fu ideata da Alessandro Tremignon nel 1668, grazie a un lascito della famiglia Fini, che ne fece una specie di monumentale cenotafio autocelebrativo. Andrea Dandolo nella sua Cronaca dice eretta la prima volta questa chiesa dalle famiglie Artigera e Scoparia...

read more

Chiesa de San Paternian – Campo de San Paternian oggi Campo Manin

Posted by on Giu 13, 2017 in Architettura, ARTE | 0 comments

Chiesa de San Paternian – Campo de San Paternian oggi Campo Manin

Autore articolo: Alessandro Bullo Chiesa de San Paternian – Campo de San Paternian oggi Campo Manin Secondo un’antica tradizione popolare, nell’anno 809 o 890 alcuni mercanti veneziani trasportarono a Venezia dalla Marca d’ Ancona un’immagine di San Paterniano, vescovo e protettore di Fano assai celebre in quella provincia. Provvisoriamente fu costruito un piccolo tabernacolo che la contenesse. La famiglia Andrearda avrebbe fatto innalzare una prima chiesa di tavole di legno nel secolo IX, dedicata al santo. San Paterniano divenne...

read more

Scuola di San Giorgio degli Schiavoni

Posted by on Mag 30, 2017 in Architettura, ARTE | 0 comments

Scuola di San Giorgio degli Schiavoni

Autore articolo: Nicoletta Colasante Scuola di San Giorgio degli Schiavoni Lasciamo i soliti itinerari affollati di turisti per intraprendere un percorso più nascosto: nel sestiere di castello, dopo aver oltrepassato il campo San Lorenzo e svoltato a destra per raggiungere la fondamenta dei Furlani e attraversato il ponte de la Comenda, ci troviamo davanti alla scuola di San Giorgio degli Schiavoni. Questa piccolo edificio, che John Ruskin definì uno degli angoli più incantevoli del Rinascimento italiano, è uno dei luoghi più rappresentativi...

read more

La Chiesa di Santa Croce – Isola della Giudecca

Posted by on Mag 5, 2017 in Architettura, ARTE | 0 comments

La Chiesa di Santa Croce – Isola della Giudecca

Autore articolo: Alessandro Bullo La Chiesa di Santa Croce – Isola della Giudecca Dalla Fondamenta de la Croce, nell’isola della Giudecca, si accede ad un viale che conduce alla chiesa della Santa Croce ora chiusa e abbandonata e all’attiguo monastero delle monache benedettine. Alcuni documenti, risalenti al 1328, riportano che la Repubblica concesse, intorno al 1300, alla badessa Giacomina Paoni del monastero benedettino della Santa Croce di bonificare e interrare alcune zone paludose vicine, per poter ampliare il monastero e la...

read more

La chiesa di San Teodoro, un mistero antico a Piazza San Marco

Posted by on Apr 26, 2017 in Architettura, ARTE | 0 comments

La chiesa di San Teodoro, un mistero antico a Piazza San Marco

Autore articolo: Alessandro Bullo La chiesa di San Teodoro, un mistero antico a Piazza San Marco Nelle numerose guide dedicate a Venezia (antiche e moderne), si legge spesso che la zona della Piazzetta dei Leoni era un tempo occupata dalla piccola chiesa di San Teodoro (la prima cappella ducale), fatta costruire, nel VI secolo, dal generale Narsete dell’Impero bizantino. In realtà, non vi è certezza sulla precisa data di edificazione e neppure sull’ubicazione della primitiva chiesa di San Teodoro. Un riassunto, dei pochi fatti...

read more

Ponte di Rialto. Alcune vicende del ponte di legno dal 1264 al 1524

Posted by on Feb 25, 2017 in Architettura, ARTE | 0 comments

Ponte di Rialto. Alcune vicende del ponte di legno dal 1264 al 1524

Autore: Roberto Camatti Ponte di Rialto. Alcune vicende del ponte di legno dal 1264 al 1524 Nel 1264 un ponte di legno che attraversava il Canal Grande, costruito a spese dello Stato e affidato agli  Ufficiali sopra Rialto, pubblica magistratura preposta al suo governo,  univa la città di Venezia collegando le due sponde dei campi di San Giacomo e di San Bartolomeo. Quel ponte, eretto sopra pali con rampe discendenti verso i due piedi e percorso da un’unica via,  si caratterizzava da un’apertura mediana che, azionando un apposito congegno,...

read more

Chiesa delle Convertite (Santa Maria Maddalena) – Isola della Giudecca

Posted by on Gen 21, 2017 in Architettura, ARTE | 0 comments

Chiesa delle Convertite (Santa Maria Maddalena) – Isola della Giudecca

Autore articolo: Alessandro Bullo Chiesa delle Convertite (Santa Maria Maddalena) – Isola della Giudecca Avventurandosi lungo la fondamenta delle Convertite, dopo aver attraversato il Ponte di San Cosmo, si giunge al carcere femminile. Un tempo il grande complesso penale era costituito dalla chiesa e dal convento di Santa Maria Maddalena. Gli edifici sono famosi perché accoglievano le prostitute che desideravano espiare le loro colpe, abbracciando la regola di Sant’Agostino ed è per questo che il convento è meglio conosciuto come delle...

read more

Ponte di Rialto – Le origini

Posted by on Gen 17, 2017 in Architettura, ARTE | 0 comments

Ponte di Rialto – Le origini

Autore: Roberto Camatti Ponte di Rialto – Le origini Agli inizi del XII secolo Rialto, cuore economico di Venezia, e Piazza San Marco, centro dell’identificazione del potere civile con le istituzioni religiose, erano separati dal Canal Grande o Canale di Rialto. Le comunicazioni tra i due punti più frequentati della città  si effettuavano sempre su barca dalla riva del Ferro alla riva del Vin. Le cronache  sono discordi sull’anno in cui è stato eretto il primo ponte che collegava le due sponde dei campi di San Giacomo e di San...

read more

Palazzo Mocenigo – Isola della Giudecca

Posted by on Dic 7, 2016 in Architettura, ARTE | 0 comments

Palazzo Mocenigo – Isola della Giudecca

Palazzo Mocenigo Partendo dall’estrema punta dell’isola della Giudecca, dalla parte che fiancheggia l’isola di San Giorgio, in fondamenta San Zuane, si può ammirare Palazzo Barbaro Nani. Subito dopo, continuando la passeggiata, troviamo Palazzo Mocenigo. Esso è il dono che il doge Alvise Mocenigo offrì alla moglie Loredana Marcello. Ma la giovane sposa morì prima di riceverlo e il doge lo dedicò per testamento a ricordo dell’amata. La facciata bianca in pietra d’Istria spicca sugli altri palazzi affacciati lungo la riva del canale...

read more

Scala del Bovolo

Posted by on Nov 24, 2016 in Architettura, ARTE | 0 comments

Scala del Bovolo

Scala del Bòvolo La Scala Contarini del Bòvolo, facente parte di Palazzo Contarini, si trova in un angolo nascosto di Venezia, al di fuori degli itinerari turistici, all’interno di una piccola corte, vicino a Campo Manin. Notizie essenziali Architetto: Giovanni Candi che la edificò intorno al 1499. La torre è alta 26 metri e ha un diametro di 4,70 metri. La scala è costituita da 80 gradini trapezoidali e si sale in senso antiorario. La copertura in legno che si trova all’interno della cupola è del 1874. Orari di apertura Da Martedì a...

read more