San Giorgio in Alga

Autore articolo: Alessandro Bullo San Giorgio in Alga Proprietà: Comune di Venezia Forma: quadrangolare Superficie: circa mq 15.000 Fabbricati: tre Uso precedente: convento, polveriera, prigione, batteria antiaerea Anno di abbandono: dopoguerra   Dalle antiche e preziose incisioni del Coronelli, del Visentini e del Lazzari, possiamo ricostruire l’antico splendore di quest’isola,...
read more

Arte degli Scorseri

Autore articolo: Alessandro Bullo ARTE DEGLI SCORSERI La Scuola devozionale dell’Arte degli Scorseri aveva sede presso la sede parrocchiale della chiesa di Sant’Eufemia. Alla Giudecca, tra il XIII e il XIV secolo, si formarono alcune società per la concia delle pelli.  Alla Giudecca esistevano scorserie, cioè concio di’ pellami, e nella città lavoratori di pelliccerie fine e di...
read more

Bartolomeo Vivarini, San Nicola da Bari e Babbo Natale (Chiesa di Santo Stefano)

Autore articolo: Alessandro Bullo Bartolomeo Vivarini, San Nicola da Bari e San Lorenzo (Chiesa di Santo Stefano) Le due tavole centinate di San Nicola da Bari e San Lorenzo del Vivarini sono collocate nella Sacrestia maggiore della chiesa di Santo Stefano. Hanno uguali dimensioni (103×37 cm.) e sono datate intorno al 1475. La critica, infatti, colloca – all’interno...
read more

La Chiesa di Santa Croce – Isola della Giudecca

Autore articolo: Alessandro Bullo La Chiesa di Santa Croce – Isola della Giudecca Dalla Fondamenta de la Croce, nell’isola della Giudecca, si accede ad un viale che conduce alla chiesa della Santa Croce ora chiusa e abbandonata e all’attiguo monastero delle monache benedettine. Alcuni documenti, risalenti al 1328, riportano che la Repubblica concesse, intorno al 1300, alla badessa...
read more

Ernest Hemingway e Mata Hari a Venezia

Ernest Hemingway e Mata Hari a Venezia In un suo racconto (mai pubblicato in Italia), ambientato durante la prima guerra mondiale, Hemingway descrive (in prima persona) l’incontro tra un sottotenente di un reparto nordamericano operante sul fronte del Piave e un’affascinante spia, Margaretha Gertruida Zelle, nota come Mata Hari. Il racconto è piuttosto licenzioso e racconta con...
read more

Giandomenico Tiepolo, oltre i limiti del quadro … rapporto tra realtà e rappresentazione

Autore articolo: Alessandro Bullo Giandomenico Tiepolo, oltre i limiti del quadro … rapporto tra realtà e rappresentazione Molto spesso i personaggi dipinti da Domenico fissano un punto al di fuori della scena. Si osservi la PARTENZA DEI PULCINELLA o Pulcinella che gozzovigliano: il Pulcinella a sinistra indica a quello in piedi (che ci da le spalle) un punto a destra, fuori dal campo...
read more